Biomedicale, la B. Braun si espande

L’azienda di Mirandola nel settore biomedicale si sviluppa grazie ad un nuovo investimento.

Tutto ciò che serve per vedere l’andamento di una azienda e la sua “salite” sono i grafici di fatturazione, quelli di produzione, quelli di assunzione del personale e infine quelli di allargamento produttivo.
La Braun Avitum Italia, azienda del gruppo Melsungen, colosso presente in oltre 60 Paesi in tutto il mondo, si schiera leader nella progettazione, produzione e vendita di sistemi terapeutici di vari campi.

Dal terremoto del 2012, la società con sede a Mirandola, ha investito più di 20milioni di euro ed oggi, A.D. 2018, inaugura una nuova area produttiva, per l’esattezza la terza. Un’area di oltre 1500 metri quadrati per un ulteriore investimento di 15 milioni di euro. Questo fa si che questa società di presenti come probabilmente la più “italiana” delle multinazionali. Grazie a questi investimenti la società ha portato nuovi posti di lavoro, con l’assunzione di ben 139 persone, dal 2012 al 2018 passando da 161 dipendenti a 380.

La sfida che la B.Braun si è prefissata ad oggi è quella di incrementare il proprio fatturato. 100 milioni il traguardo, ci riuscirà? Lo scopriremo forse in questo articolo.

Andiamo a vedere nello specifico l’azienda madre per avere in maniera più chiara la situazione.

B.Braun è un'azienda farmaceutica tedesca, presente in ben 64 Paesi. La sua sede è in Germania a Melsungen e fu fondata dalla famiglia Braun (che ne detiene ancora il controllo). Piccola azienda familiare che smerciava in tutto il Paese erbe e medicinali dal 1839, iniziò dopo qualche anno a costruito uno stabilimento nel quale cominciare una produzione più grande di prodotti medicali.

Negli anni ‘60, B. Braun si specializzò in plastica per uso farmaceutico producendo il primo contenitore per soluzioni intravenose in plastica.

Mentre l'azienda cresceva, i mercati internazionali accoglievano i suoi prodotti, consentendo la costruzione o l'acquisizione di stabilimenti in tutte le parti del mondo. B. Braun acquisì altre compagnie sanitarie in Germania, diventando una delle aziende leader nel campo degli strumenti chirurgici.

In Italia questa azienda è presente nel Nord e precisamente a Milano e a Mirandola, quest’ultima sede come abbiamo visto in forte espansione.

Con oltre 50 mila dipendenti in 64 Paesi di tutto il mondo la B. Braun è ad oggi una delle maggiori società medicali e farmaceutiche che operano tutti i giorni.

Per rispondere alla domanda se lo stabilimento di Mirandola riuscirà nel suo intento ora abbiamo il quadro completo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi