Valutazione rischio rumore, tipologie e conseguenze dell’esposizione

La valutazione rischio rumore sottintende l’esistenza di sorgenti acustiche nell’ambiente lavorativo con la possibilità che l’esposizione ad esse possa creare danni all’udito e fastidi più generali agli operatori e, in alcuni casi, anche agli esterni (ad esempio il vicinato).

Spesso i danni dovuti alla eccessiva rumorosità vengono presi poco in considerazione poiché, a differenza di altre eventualità, risulta difficile stabilire in breve tempo una successione causa-effetto: ciò significa che lavorare in un ambiente rumoroso potrebbe causare problemi non tanto nell’immediato, ma a lungo andare, con effetti peggiorativi giorno dopo giorno.

Tipologia di rumori

Esistono fondamentalmente due categorie di rumori, definiti dannosi oppure disturbanti. I primi si verificano quando una rumorosità supera i limiti indicati dalla legislazione specifica, indipendentemente che sia per un solo istante o per un intervallo di tempo maggiore, i secondi sono di natura minore come entità ma non per questo meno dannosi. Se i rumori dannosi possono causare lacerazioni delle membrane uditivi e causare la perdita dell’udito (in maniera grave o lieve), quello disturbanti influenzano specialmente la sfera nervosa e intellettiva della persona.

Si può poi distinguere tra rumori naturali e artificiali a seconda della genesi sonora.

Gli effetti possibili della eccessiva esposizione al rumore

Rimanere esposti al rumore può provocare gravi danni alla persona ed è sbagliato pensare che questi possano interessare solamente l’apparato uditivo.

  • Ipoacusia: sta ad indicare una riduzione della percezione uditiva, la quale può essere temporanea oppure permanente.
  • Sordità: la perdita dotale dell’udito può essere la conseguenza più grave di una continua esposizione al rumore in ambiente lavorativo. E’ pur vedo che il problema potrebbe sorgere anche in caso di evento unico, ad esempio lavorando una giornata in un ambiente la cui rumorosità va oltre i limiti accettabili e tollerati. Paradossalmente, per alcuni soggetti, potrebbe bastare anche un solo minuto per perdere totalmente la propria capacità uditiva.
  • Problemi neurologici: sottostare al rumore eccessivo può portare, in un periodo medio – lungo, a problemi che interessano il sistema neurologico e alcuni apparati, come ad esempio il sistema nervoso. Pare ci siano studi che accertino una certa correlazione tra la rumorosità eccessiva costante e problemi cardiovascolari di alcuni soggetti.
  • Comunicazione difficile: operare in un ambiente di lavoro eccessivamente rumoroso porta le persone ad alzare a voce per ovviare alle logiche difficoltà di comunicazione. Ciò comporta non solo un innalzamento globale della stessa rumorosità, ma anche ad uno stress particolarmente pronunciato delle corde vocali.
  • Insonnia: il rumore può provocare l’insonnia e non solo intesa come difficoltà a prender sonno nel caso in cui l’azienda vicina emetta rumorosità eccessiva. Chi opera costantemente in ambienti dalla forte rumorosità tende ad addormentarsi con maggior fatica.

Questi sono solo i principali problemi che l’esposizione al rumore in ambito lavorativo potrebbe comportare. Risulta quindi determinante predisporre con attenzione un sistema di lavoro che prevede innanzitutto una valutazione del rischio rumore il cui scopo è quello di misurare l’impatto acustico al quale sono sottoposti i lavoratori, in base al tipo di attività e al luogo di lavoro. Successivamente risultano fondamentali i dispositivi di protezione individuale e i comportamenti da tenere a seconda dei valori registrati.

Protezione dal rumore e sicurezza sul lavoro vanno a braccetto a tutela del personale operante in azienda.

Il ruolo del consulente esterno nella valutazione del rischio rumore

Alla luce di quanto espresso emerge come la responsabilità del datore di lavoro rivesta un aspetto fondamentale.

La scelta di affidarsi ad una società di consulenza esterna si configura come la risposta più giusta in fatto di valutazione del rischio rumore e redazione del DVR rumore per le aziende di qualsiasi settore. L’esperienza del personale tecnico adibito ai rilievi vanta lunga esperienza con diverse realtà e per questo riesce a presentarsi al sopralluogo con le competenze necessarie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi