Trasloco con deposito a Napoli, tutto ciò che devi sapere

Utilizzare un deposito per mobili e altri oggetti a volte è necessario, ma forse non sai come muoverti. Il trasloco con deposito a Napoli è un’ottima soluzione per tutte quelle persone che debbano, ad esempio, rimanere in una situazione di precarietà per qualche settimana o mese, magari perché si stanno occupando di ristrutturare la propria casa o perché devono ancora trovarne una definitiva.

Il primo passo, in questi casi, è quello di affidarsi ad un’impresa di traslochi affidabile, come La Traslochi Matarazzo a Napoli, ma poi esistono alcuni elementi che, se conosciuti previamente, ti potranno aiutare ad organizzare al meglio il tuo trasloco con deposito a Napoli.

Vediamoli di seguito.

Trasloco e deposito a Napoli, costi e superficie

Un primo dubbio che può riguardare chi si debba occupare di organizzare un trasloco con deposito a Napoli è costituito dal costo.

Quanto potrà costare un deposito in magazzino per i propri mobili e oggetti? I costi varieranno sicuramente sulla base del tipo di deposito, ma in generale si può indicare come il prezzo si aggiri intorno ai 5-10 euro per metro cubo di superficie.

Ovviamente, ci sono altri elementi che possono influenzare il prezzo. Ad esempio, aumentando il tempo di deposito si diminuirà, in proporzione, il costo, e lo stesso accadrà scegliendo una soluzione più piccola.

Inoltre, sarà fondamentale capire di quanto spazio si abbia bisogno per il proprio deposito. Le dimensioni, a livello generale, per i depositi vanno dai 2 ai 20 metri cubi. Le soluzioni più piccole andranno bene per ospitare un paio di mobili, mentre quelle medie, che si aggirano intorno ai 14 metri cubi, potranno contenere già l’arredo di un piccolo appartamento.

Sempre in media, le famiglie scelgono delle soluzioni che si aggirano intorno agli 8 metri cubi per riporre oggetti e mobilio. Le aziende, invece, in genere scelgono uno spazio di circa 10 metri cubi.

Come eseguire un trasloco con deposito a Napoli

Come abbiamo già detto, per poter usufruire di questo servizio ci si dovrà rivolgere ad una ditta seria, che abbia anche depositi certificati da proporre. Poi, bisognerà smontare i mobili il più possibile, e accordarsi con la propria ditta di traslochi affinché, durante le operazioni di trasporto, una parte dei mobili, degli scatoloni e degli oggetti venga portata direttamente in deposito, riducendo, così, anche i costi per l’effettuazione del trasporto a livello concreto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi