Le varie tipologie di provisioning

Il provisioning è un termine ampio che copre una serie di processi relativi alla gestione, alla configurazione e alla creazione di servizi IT nuovi o aggiuntivi. Poiché elimina il fattore umano della configurazione manuale, il provisioning consente una creazione di servizi più rapida e un tempo di attività più lungo.

Può anche ridurre i costi associati alla gestione IT. Con i suoi numerosi vantaggi rispetto alla configurazione manuale, non c'è da stupirsi che il provisioning stia rapidamente guadagnando terreno nelle implementazioni su larga scala.

Provisioning delle reti

Il provisioning delle reti è il processo di assegnazione di un indirizzo univoco a ciascun dispositivo. L'indirizzo univoco può essere un indirizzo IP o un indirizzo MAC. Il server di provisioning può essere utilizzato per assegnare l'indirizzo univoco al dispositivo e assicurarsi che ogni dispositivo abbia installato il software più recente. Il provisioning può essere effettuato manualmente o automaticamente, a seconda del tipo di rete che si sta cercando di gestire.

Si tratta di un processo di configurazione di una rete per supportare un'applicazione o un servizio. Può includere la configurazione di firewall, router e bilanciatori di carico per instradare il traffico verso le macchine necessarie. Può anche includere la configurazione delle impostazioni DNS e degli indirizzi IP per ogni macchina dell'ambiente.

Provisioning degli utenti

Il provisioning degli utenti è noto anche come registrazione e autenticazione degli utenti. Si effettua verificando le credenziali fornite da un dipendente insieme ai suoi dati personali, come nome, data di nascita, ecc. Una volta verificati tutti i dettagli, il dipendente ottiene l'accesso alla rete aziendale e ai relativi servizi. Il provisioning può essere effettuato anche per gli utenti ospiti (utenti che non hanno accesso permanente), ai quali viene concesso un accesso limitato in base allo scopo per cui visitano la sede aziendale. Di solito viene effettuata tramite un modulo di registrazione online o un chiosco nell'area della reception, dove i visitatori inseriscono i propri dati prima di ottenere l'accesso a qualsiasi servizio in loco.

Provisioning dei dispositivi mobili

Il provisioning dei dispositivi mobili si riferisce alla creazione di nuovi dispositivi su strumenti di gestione dei dispositivi mobili (MDM) come Apple Configurator o Microsoft Intune. Questo include la configurazione di impostazioni come Wi-Fi, Bluetooth, connessioni VPN, ecc. e l'installazione di applicazioni richieste dai criteri di sicurezza dell'organizzazione.

Provisioning dei servizi e delle applicazioni

Il provisioning dei dispositivi mobili è un'operazione che si effettua in genere quando un dipendente entra in azienda e viene configurato il suo telefono o portatile di lavoro. Questo include aspetti quali l'impostazione dell'account, l'installazione di applicazioni e altre attività di configurazione.

Conclusioni

Se la vostra organizzazione ha faticato a snellire il processo di distribuzione di nuovi servizi IT, è giunto il momento di studiare il provisioning automatizzato. I numerosi vantaggi che offre andranno a beneficio degli utenti finali e aumenteranno l'efficienza complessiva delle operazioni IT. L'adozione del provisioning apre un mondo completamente nuovo per il vostro reparto IT.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi